GIGI RIVA – ROMBO DI TUONO.

Gigi Riva, cannoniere principe della nazionale italiana con 35 reti in appena 42 presenze fra il 1965 ed il 1974, è stato non solo uno dei migliori attaccanti della storia del calcio continentale, dotato di un mancino potente e preciso, ma, soprattutto, un’icona romanzata di un calcio d’altri tempi, capace di raccontare favole irripetibili come […]

CONCETTI E PRINCIPI TATTICI DEL BOLOGNA DI THIAGO MOTTA.

Thiago Motta, senza possibilità di smentita alcuna da noi più volte elogiato in tempi non sospetti (allorquando le sue esposizioni calcistiche avrebbero ancora dovuto essere supportate dal raggiungimento di determinati risultati), è l’architetto di un complesso che sciorina calcio armoniosamente ed elasticamente, attraverso princìpi concettualmente confacenti ad una proposta altamente qualitativa e diversificata: la capacità […]

JOSÈ MOURINHO.

José Mourinho, ingaggiato nell’estate del 2021 dalla Roma affinchè potesse assurgere all’interno dell’ambiente capitolino quale inconfutabile condottiero volto ad instaurare una mentalità vincente che potesse travalicare gli angusti confini dell’Urbe e conseguentemente elevare i giallorossi a compagine competitiva quanto meno per conquistare abitualmente un posto in Champions League, ammaina il proprio vessillo dai monumenti della […]

PAOLO ROSSI, PER TUTTI…PABLITO.

Portalo, vecio. Portalo.E’ stato uno dei migliori quattro anni fa, in Argentina. Lo hai lanciato giovanissimo alla ribalta planetaria. Non dimenticarlo. In una squadra brillante, elegante, esteticamente affascinante, quasi ad adeguarsi al continente ospitante. Francia e Ungheria battute anche in virtù del suo timbro. Esclusivamente sua la firma contro l’Austria. E alla fine un quarto […]

TERZA SOSTA DI CAMPIONATO: IL PUNTO SUL MILAN.

Uno scherzo grafico: assumerebbe questi contorni, in prima istanza, la visione della classifica di Serie A dopo la dodicesima giornata agli occhi di un tifoso rossonero che, in occasione dell’ultima sosta, ammirava la sua compagine guardare tutti dall’alto in basso. Al netto di un cammino evidentemente foriero di colpi di scena e preliminarmente consapevole di  […]

IL PUNTO SUL VERTICE DEL CAMPIONATO CON FOCUS SU MILAN, INTER E JUVENTUS.

Immediatamente e, per l’appunto, considerando la celerità temporale, sorprendentemente ridestatosi apparentemente senza strascico alcuno dal duro colpo subito nel derby ( con l’Inter che in ogni caso continua a rappresentare una sorta di insormontabile maleficio tattico prima o poi da scardinare, verosimilmente  attraverso l’ausilio del carattere e della personalità: forse, paradossalmente, proprio la nuova stesura […]

ANDRIJ ŠEVČENKO: VOLTO LEGGENDARIO DELLA STORIA ROSSONERA.

Un colonnello. Nel destino. Per colui che dell’Armata Rossa avrebbe dovuto far parte per scelta genitoriale, esigui battiti di tempo prima che il Comunismo si dileguasse fra Mosca e Berlino a colpi di Perestrojka e picconate all’ormai ventottenne simbolo supremo della divisione territoriale tedesca. Tre anni dopo il disastro di Chernobyl. No, non deve essere particolarmente […]

OMAGGIO AL GENIO, OMAGGIO A DEJAN SAVICEVIC.

Il Genio. La nebbia. Il Genio e la nebbia. Inevitabilmente, in maniera dirompente, il sentiero che l’impulso di pensiero percorre, in prima istanza, successivamente all’accostamento visivo, astrattamente ideologico, dei suddetti, in un certo qual modo impareggiabilmente ricchi di fascino, concetti, si dirige, maestoso, verso una delle immagini iconografiche più eternamente simboliche della produzione artistica umana: […]

IL PUNTO SUL CAMPIONATO CON VISTA DERBY DI MILANO.

Molteplici, intriganti, analiticamente attraenti e ad onor del vero tutti particolarmente significativi ( in special modo da un punto vista squisitamente tattico), gli spunti di interesse sanciti da questa, tutt’altro che sommariamente convenzionale, primordiale fase di campionato: tre le giornate disputate e, al netto di sapori distorti, iniziali contorni sfumati da un mercato ancora in […]

SERIE A ANNI 80 E 90: IL CONFRONTO CON L’ATTUALE PREMIER LEAGUE.

E’ esistita un’epoca, gloriosa, magnificente, specchio dell’identità culturale, folkloristica e popolare, di un’intera nazione, emotivamente e pittorescamente narrata (ancor più romanticamente e nostalgicamente a posteriori, allorquando la sensazione di aver vissuto qualcosa di non replicabile sovverte gerarchie emozionali e acuisce l’impetuoso voltar pagina delle parentesi temporali), intimamente permeante e contraddistinta  (inevitabilmente, va da sé) da […]