MILAN : ABBIAMO VERAMENTE CAPITO IL MERCATO DEL 2023? UN RAGIONAMENTO CONTROCORRENTE

In attesa che il mercato estivo del Milan si metta in moto, possiamo fare due cose: seguire freneticamente tutte le voci, i rumours, i “si avvicina” e i “si allontana”, i “sorpasso Juve” e la hit dell’estate “nodo commissioni”; oppure – meglio – aspettare di avere qualcosa da commentare. Nell’attesa, nulla ci vieta di fare […]

SILENZIO, PARLA IBRA: CHE COSA ABBIAMO CAPITO ( SU DI LUI, SUL MILAN, SUI TIFOSI )

Secondo il grande psicologo americano Paul Watzlawick il primo assioma della comunicazione è che “non si può non comunicare”. In altre parole, tutto il comportamento, e non soltanto il discorso, è comunicazione e pertanto la non comunicazione non può avere luogo. Ve la faccio ancora più semplice. Se entro in una stanza dove c’è un’altra […]

LA CARTA DEI DIRITTI DEL BAMBINO E IL TRISTE E TRISTO MERCATO DEI GIOVANI CALCIATORI

Un’altra stagione è finita ed è incominciato come ogni anno il triste e tristo mercato dei bambini. Società professionistiche che “visionano” ai tornei dei 2017 , società “elite” che promettono mari e monti, squadre che vantano affiliazioni con chiunque, bambini e genitori bellamente avvicinati ai tornei anche durante le partite, quando non sono contattati telefonicamente […]

L’OVVIETÀ CELATA DELLA REAL…TÀ

E’ andata esattamente come doveva andare, secondo un copione incredibilmente preliminarmente immaginato ancor prima di essere visto, constatato e degustato. In quel di Wembley, ove il Real mai aveva innalzato il suo vessillo, nel tempio più idoneo ad ospitare l’ennesima firma degli dei, nel luogo dove mito e leggenda si fondono per antonomasia e non […]

CALZETTONI ABBASSATI: UN VIAGGIO TRA FATICA ED ESTRO

Quando in quella notte di primavera del 1965 Mario Corso posò il pallone poco fuori dal vertice destro dell’area di rigore, non è difficile immaginare come gran parte dei tifosi interisti possa aver cominciato a percepire una viscerale sensazione positiva. La “foglia morta”, questo il nome apparentemente malinconico, ma in realtà terribilmente letale, affibbiato al […]

ANDIAMO IN CAMPO CAP.4 – RIFINITURA E FINALIZZAZIONE, APPRENDIMENTO NON LINEARE E ZONA DI SVILUPPO PROSSIMALE: ANALISI, RIFLESSIONI E MEZZI DI ALLENAMENTO – 2^PARTE

…In figura 4 possiamo vedere una situazione 10 vs P+6 (1-3-0-2-1). In questo caso, la prima situazione di gioco da risolvere per conquistare la zona di rifinitura e finalizzazione sarà di 5 vs 3, con una doppia superiorità numerica che garantirà una maggior percentuale di successo. L’inserimento di un terzo difensore aumenterà il livello di […]

ANDIAMO IN CAMPO CAP.4 – RIFINITURA E FINALIZZAZIONE, APPRENDIMENTO NON LINEARE E ZONA DI SVILUPPO PROSSIMALE: ANALISI, RIFLESSIONI E MEZZI DI ALLENAMENTO – 1^ PARTE

L’apprendimento non è un processo lineare. Non ritengo valida l’idea della progressione didattica dal facile al difficile, “dall’alfabeto al tema”, come strumento per garantire l’apprendimento. L’apprendimento è soggettivo: lo stesso mezzo di allenamento può essere più o meno formativo per ogni giocatore. Si pensi per esempio allo strumento della video analisi: ogni giocatore ha diverse […]

FUTURO ANTERIORE

Ogni volta che vi giudicate state spezzando il vostro cuore. Lasciatevi andare e disperdetevi nella bellezza che siete. Swami Kripalvanandaij Esistono posti in cui l’invisibile inspiegabilmente si rende visibile. E l’Arena della libreria Mondadori in Piazza Duomo con le sue gradinate di morbido rosso e le pagine ancora da scrivere sospese a mezz’aria sopra le […]

IL CALCIO E LA SUA RADURA : LA  TERZA COSA -1^ PARTE

PENSIERI SPARSI CHE MI SONO FRULLATI IN MENTE MENTRE ASCOLTAVO MASSIMO RECALCATI PARLARE DI SCUOLA. Le rare volte che Gian Carlo Pajetta appariva in TV, sempre mia madre richiamava l’ attenzione di me bambina: “Vedi, lo sguardo di un uomo onesto buca lo schermo, è capace di dire tutto”. Questa demarcazione, che rendeva netti i […]

TOGETHER: ALLA CONQUISTA DEL TRIPLETE (SU NETFLIX)

La poetica della forma-documentario, di argomento sportivo e non, è ricca e variegata. Ci sono lavori, come Vivere partita dopo partita, sul Cholo Simeone, che tentano di scavare oltre l’ovvio, di andare al di là della tautologia. Ne emerge un allenatore ossessionato dal proprio lavoro, ma soprattutto un uomo dalla fragilità scoperta, assai diverso dall’immagine […]